Calcolo del Ravvedimento Operoso (Torino)

Il nostro studio mette a tua disposizione uno strumento Excel facile da utilizzare per calcolare l’importo del tuo Ravvedimento Operoso per l’anno 2015 (e non solo!)

Calcola il tuo ravvedimento operoso

Cos’è il ravvedimento operoso?

Si tratta di uno strumento fiscale attraverso il quale i soggetti che hanno commesso irregolarità, omissioni o violazioni in sede di denuncia dei redditi possono ravvedersi versando sanzioni in misura ridotta (l’entità della sanzione è proporzionale al tempo intercorso tra l’irregolarità e il ravvedimento). Si tratta di una procedura che i contribuenti possono scegliere di adottare per i più diversi tipi di imposta (IRPEF, TASI, IMU, etc.).

Esistono più tipi di ravvedimento operoso?

Fondamentalmente ne esistono tre:

  1. ravvedimento su tempo lungo: da adottarsi entro i tempi di dichiarazione dell’anno in cui è stato compiuto l’illecito;
  2. ravvedimento su tempo breve: adottato da 15 a 30 giorni dopo la scadenza dei termini di pagamento dell’imposta interessata;
  3. ravvedimento su tempo brevissimo (“sprint”): adottato entro il quattordicesimo giorno successivo alla scadenza dei termini di imposta.

Qual è il vantaggio fiscale per ogni tipo di ravvedimento?

Il ravvedimento “lungo” prevede una riduzione della sanzione dall’usuale 30% al 3,75%, che scende ulteriormente al 3% nel caso di un ravvedimento “breve” e allo 0,2% (in questo caso calcolato per ogni giorno di ritardo) nel ravvedimento “sprint”.

Aliquote leggermente diverse possono essere applicate in via opzionale nel caso in cui l’intervallo tra la scadenza e il ravvedimento sia di 90 giorni (3,3% del totale), fino a 2 anni (4,2 %) e superiore a 2 anni (5%).

Si tratta senza dubbio di uno strumento che viene incontro alle esigenze di imprese, associazioni, professionisti e privati che, dinnanzi al progressivo complicarsi del panorama fiscale e pensionistico italiano e al disorientamento che ne consegue, faticano non poco ad applicare i giusti metodi di calcolo e a rispettare le tempistiche imposte dall’erario.

Ulteriori informazioni possono essere reperite sul sito dell’Agenzia delle Entrate (sezione Ravvedimento operoso).

Richiedi subito un preventivo!

Potrebbero interessarti anche